Assicurazione professionale superbonus 110: cosa devono sapere i professionisti

  • ASI Brobrokers

Fronteggiare la crisi climatica, tamponare quella economica e mettere in sicurezza le abitazioni riqualificandole, senza ulteriore consumo di suolo. Sono questi i tre principali obiettivi del superbonus al 110 per cento

Per raggiungere obiettivi così ambiziosi il D.M. 34/2020 (cosiddetto Decreto Rilancio) ha introdotto la detrazione fiscale del 110 per cento per interventi di riqualificazione energetica dell’edificio (Ecobonus), anche detta Superbonus. L’agevolazione spetta a condizione che si abbia il miglioramento di almeno due classi energetiche dell’edificio o si raggiunga la classe energetica più alta. 

Un risultato che deve essere documentato dall’Attestato di prestazione energetica (A.P.E.) e che va riferito alle condizioni prima e dopo l’intervento e rilasciato nella forma della Dichiarazione asseverata da un Tecnico abilitato.

Per gli interventi di riduzione del rischio sismico che accedono al Superbonus l’efficacia degli interventi è asseverata dai Professionisti incaricati della progettazione strutturale, della direzione dei lavori delle strutture e del collaudo statico. Questo sulla base del Decreto Ministeriale numero 58 del 28/02/2017, aggiornato con Dm 24/2020.

Per contrastare un uso indebito di questa agevolazione che potrebbe arrecare grave danno al bilancio dello stato sono state rafforzate le misure di controllo con la previsione di adempimenti particolari che il soggetto committente dovrà ottenere per il rilascio.

Schematicamente, il D.M. 34/2020 e successivamente il D.M. Asseverazione del 5/8/2020 e infine

l’Emendamento alla Legge di Bilancio hanno previsto:

  • sanzioni penali. “Chiunque, nell’esercizio di una professione sanitaria o forense, o di un altro servizio di pubblica necessità, attesta falsamente, in un certificato, fatti dei quali l’atto è destinato a provare la verità, è punito con la reclusione fino a un anno o con la multa da € 51 a € 5.161”;
  • sanzioni amministrative, di natura pecuniaria da euro 2.000 a euro 15.000 per ciascuna attestazione o asseverazione infedele resa legge 24 novembre 1981, n 689;
  • informativa all’Ordine di appartenenza del tecnico dell’illecito penale commesso;

ai quali va aggiunta, ovviamente, la possibilità che si attivi nei confronti del Tecnico Asseveratore una richiesta di risarcimento per il danno derivante al Committente a causa della decadenza dal beneficio per un errata asseverazione certificata dall’ENEA nei suoi controlli.

Polizza Attestazione e Asseverazione di cui al Comma 14 dell’articolo 119 del D.M. 34/2020

In relazione a quest’ultimo punto solo con l’Emendamento alla Legge di Bilancio è stato finalmente chiarito che il Tecnico Asseveratore, come definito ai Commi e) e g) dell’art.1 del D.M. Asseverazione, può utilizzare a propria tutela e per adempiere all’obbligo previsto al Comma 14 dell’art.119 del D.M. 34/2020:

  • la polizza di Responsabilità Civile Professionale imposta dal DPR 137/2012;
  • una ulteriore e specifica polizza dedicata che assicura solamente l’attività di Tecnico Asseveratore.

Nel valutare le due opzioni ritengo sia innanzitutto indispensabile che il Professionista Tecnico controlli con attenzione la polizza di Responsabilità Civile Professionale, già stipulata in quanto imposta dal DPR 137/2012, per verificare innanzitutto che la stessa assicuri, in presenza di Polizza Rischi nominati, le attività di Attestazione-Asseverazione e Certificazione o, in presenza di Polizza All Risks, non escluda le menzionate attività.

È inoltre opportuno verificare se sono presenti e in che forma le seguenti Clausole:

  • la Retroattività;
  • la Garanzia postuma o ultrattività;
  • la Responsabilità Solidale;
  • la Gestione dei sinistri;
  • le Competenze;
  • le Circostanze unitamente alla Clausola Deeming Clause,
  • …….

È infatti evidente che la necessità di stipulare una ulteriore polizza dedicata all’Attività di Attestazione e Asseverazione come richiesto dalla normativa non esclude la possibilità o la necessità di dover utilizzare, eventualmente, anche la Polizza di Responsabilità Civile Professionale.

Quanto sopra è stato evidenziato anche nell’Emendamento alla Legge di Bilancio come di seguito riportato:

“In alternativa il professionista può optare per una polizza dedicata alle attività di cui al presente articolo con un massimale adeguato al   numero   delle attestazioni o asseverazioni rilasciate e agli   importi   degli interventi oggetto delle predette attestazioni o asseverazioni e, comunque, non inferiore a 500.000 euro, senza interferenze con la polizza di responsabilità civile di cui alla lettera a. (polizza assicurativa per danni derivanti da attività professionale ai sensi dell’articolo 5 del regolamento di cui al decreto del Presidente della Repubblica 7 agosto 2012, n.  137)”  

Stipulare la polizza professionale per l’attività di asseverazione superbonus 110 con ASI Brokers

Riepilogo di seguito le caratteristiche delle polizze che ASI Insurance Brokers Srl può mettere a disposizione dei Liberi Professionisti che rispondono pienamente a quanto previsto dalla menzionata normativa: 

POLIZZA DEDICATA

GARANZIAPRESTAZIONE
Attività assicurataAttività di asseverazione e attestazione di cui all’art 119 del D.lgs. 34/2020
Massimale “a consumo”Minimo € 500.000 con possibilità di incremento sino a € 3.000.000 con tariffe standardOltre € 3.000.000 con quotazione personalizzata
FranchigiaNessuna con massimali inferiori a € 1.000.000€ 2.500, non opponibile a terzi, con massimali superiori
RetroattivitàDalla data di entrata in vigore del D.L.: 17 luglio 2020
Vincolo di solidarietàCompreso
RinnoviPolizza con scadenza 30 giugno 2022Senza tacito rinnovo
Postuma10 anni

APPENDICE DI PRECISAZIONE ALLA POLIZZA DI RESPONSABILITA’ CIVILE PROFESSIONALE

GARANZIAPRESTAZIONE
Attività assicurataAttività di asseverazione e attestazione di cui all’art 119 del D.lgs. 34/2020
Massimale “a consumo”Massimale vincolato con specifica appendice di precisazioneMinimo € 500.000 con possibilità di incremento sino a € 1.500.000 con tariffe standard
Franchigia€ 1.500 o € 2.500, non opponibile  a terzi, come da polizza in corso
RetroattivitàIllimitata
Vincolo di solidarietàCompreso
RinnoviCome da polizza in corsoCon tacito rinnovo
Postuma10 anni

Ricordo, in conclusione, oltre all’Appendice di precisazione sulla Polizza di RC Professionale e la Polizza dedicata esiste anche la possibilità di stipulare una Polizza di assicurazione per ogni singola Asseverazione, previa compilazione di un apposito Questionario.

Per maggiori dettagli relativi alla polizza di assicurazione professionale per Superbonus 110 e per una consulenza puoi scriverci al seguente indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Scopri tutti i servizi dedicati ai professionisti qui oppure contattaci per informazioni di carattere generale qui